Fiat 126 con motore Yamaha R1

La magnifica Fiat 126, questa però è un modello molto particolare, ovvero monta il motore di una Yamaha da corsa. Ovviamente montare un motore del genere su un telaio di una 126 è folle perché l’auto non resterebbe incollata all’asfalto. Ecco che, quindi, gli ingegneri che hanno messo in piedi questo progetto, hanno pensato di modificare anche tutta la carrozzeria e il telaio della 126.

Dal video potete notare, infatti, che la base dell’auto è stata di molto allargata e sono state aggiunte delle appendici aerodinamiche e un alettone gigante al posteriore. La base dell’auto larga serve per una questione di fisica, perché più il baricentro è basso e più aderenza avrà l’auto sull’asfalto. Per abbassare il baricentro, ecco che si allarga la carrozzeria dell’auto.

Il risultato è davvero incredibile ed è bellissimo poter aver avuto l’occasione di vederla dal vivo.

Passiamo ora alle specifiche tecniche della versione base della Fiat 126.
Fiat è l’acronimo di Fabbrica Italiana Automobili Torino e la 126 è senza dubbio l’auto più venduta di sempre, infatti gli esemplari che sono stati prodotti sono ben 5 milioni e 600 mila. La Fiat 126 monta un motore di cilindrata pari a 594 centimetri cubi ed eroga 23 cv di potenza massima.
Con solo 23 cv di potenza ovviamente non si possono pretendere delle prestazioni notevoli, infatti l’auto per accelerare da 0 a 100 chilometri orari impiega la bellezza di 36 secondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *