Ricetta decotto di prugne secche e semi di finocchio (facoltativi).Effetto depurativo-disintossicante-digerente-drenante!

Ricetta semplice per creare un decotto di prugne e semi di finocchio (facoltativi), così da bere un potente estratto disintossicante, digestivo, diuretico, lassativo e depurativo!

Preparazione decotto di Prugne secche

Cominciamo scegliendo le prugne secche che ci serviranno, vi consiglio 4/5 prugne (1), mettiamole in un pentolino (2), versiamoci dell’acqua fino a coprire completamente le prugne (3), accendiamo il fuoco e portiamo a bollore (4) compriamo il pentolino con il coperchio, in modo da non far evaporare le sostanze e lasciamo bollire per 10 minuti (5)

Trascorsi i 10 minuti di ebollizione con coperchio, spegniamo il fuoco (6), lasciamo intiepidire qualche istante (7) e poi versiamo in un bicchiere il decotto (8), mentre le prugne, spostiamole in un piattino e quando si saranno freddate, potremmo mangiarle (9), una volta che il decotto di prugne si sarà stemperato potremmo berlo (10).

Effetto del decotto: Depurativo, drenante, disintossicante, lassativo, diuretico, antiossidante.

Variante: Decotto con Prugne secche e semi di finocchio

Se si vuole, si possono aggiungere i semi di finocchio, nel decotto di prugne secche, per dare un ulteriore effetto disintossicante, digestivo, antiossidante, diuretico. Specialmente da bere dopo cena o dopo un pasto abbondante.

Potete inserire una manciata di semi di finocchio al punto 3 (guarda sopra) e vi ricordo che infine, dovrete utilizzare un passino per versare il liquido nel bicchiere (al punto 8), data la presenza dei semi, che così non vi finiranno nel decotto.

Buon decotto a tutti !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *