Tipi di pelle, come riconoscere la nostra tipologia di pelle

Tante volte leggiamo sulle confezioni delle creme o sentiamo dire pelle grassa, pelle secca ecc.. ma spesso non sappiamo ben riconoscere a quale tipologia apparteniamo, mentre è molto importante capirlo, per poi determinare i giusti prodotti da applicare sulla nostra pelle! Quindi cominciamo subito!

Tipi di pelle

La pelle, vi ricordo essere costantemente a contatto con l’esterno e dunque subisce continue azioni e modifiche, che ne mutano l’aspetto e la funzionalità. Oltre all’ambiente esterno, quindi fattori esogeni ad influire sull’aspetto cutaneo intervengono anche i fattori endogeni, ovvero quelli determinati dal nostro corpo come per esempio una maggiore produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee o problematiche a livello circolatorio, che portano modifiche a livello strutturale.

Le 6 tipologie di pelle, alle quali potrete identificarvi sono:

(leggi l’articolo che ti interessa di più in base alla tua pelle, troverai maggiori informazioni sulle caratteristiche della tua tipologia)

La pelle normale

La pelle secca

La pelle sensibile

La pelle couperosica

La pelle mista

La pelle grassa

Come riconoscere il nostro tipo di pelle?

Per riconoscere il nostro tipo di pelle è necessario porre attenzione sulle caratteristiche più evidenti, che la contraddistinguono!

– osserva la pelle dopo la pulizia: dopo la detersione infatti la pelle può essere facilmente riconosciuta per la tipologia a cui appartiene, infatti sono ben visibili brufoli, foruncolosi, punti neri (in una pelle grassa), le screpolature e il sentir tirare la pelle ( nella pelle secca), rossore, fastidio, prurito ( nella pelle sensibile), rossori e capillari visibili( nella pelle couperosica), saranno più evidenti le differenze tra zona secca e grassa (nella pelle mista), mentre non noteremo particolari caratteristiche nella pelle normale.

Spero vi sia d’aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *